Per ottenere quello che si vuole non sempre basta la VOLONTA'!


i metodi basati esclusivamente sulla volontà per cambiare qualcosa nella nostra vita si concludono generalmente con un ritorno allo status quo dopo qualche tempo.
Questo fallimento comporta dei giudizi negativi su sé stessi "non sono nemmeno capace di…" e un senso di disperazione e di colpevolezza.
E se invece di COMBATTERE CONTRO quanto ci disturba, incominciassimo ad accettarlo?
invece di ostinarci a voler cambiare perché non incominciamo a mettere in pratica delle piccole azioni che vanno nella direzione di ciò che vogliamo veramente essere?
Questo è possibile grazie all'accettazione e alla convivenza con i propri sentimenti e i propri pensieri difficili diverso dalla lotta.