LO STRESS E IL CORPO

spesso è il corpo a risentire maggiormente dello stress e della fame da stress. Sentirisi sopraffatti e oppressi causa perdita o aumento di peso. Inoltre quando si soffre di stress cronico, il corpo tende ad accumulare peso nella zona della pancia. L’impatto dello stress sul corpo rende particolarmente necessario trovare modi sani di confortarsi anziché danneggiarsi con la fame nervosa.

Diamo uno sguardo a ciò che lo stress causa al corpo. In generale quando si vive una minaccia o un periodo si attiva l’asse HPA (che comprende ipotalamo, ipofisi e ghiandole surrenali) che ordina al corpo di rilasciare cortisolo e adrenalina cioè gli ormoni dello stress e il neurotrasmettitore norepinefrina. Queste sostanze producono la reazione “combatti o fuggi” che prepara il corpo ad affrontare un evento stressante. Questa complessa reazione influisce sul corpo in molti modi, uno di essi regola la vostra voglia di cibo e il modo in cui incamerate energia.

Forse avete notato che il vostro desiderio di cibi ricchi di zuccheri, grassi e sale aumenta nettamente quando siete particolarmente sotto pressione, questo avviene perché il vostro corpo cerca di ripristinare rapidamente e naturalmente l’equilibrio dei vostri ormoni e neurotrasmettitori. Spesso lo  si fa cercando cibi che regolano i neurotrasmettitori e gli ormoni dello stress e aumentano temporaneamente l’energia.

Quando vi rilassate, diminuite le reazioni fisiologiche e chimiche allo stress che sono in corso, per questo motivo il modo in cui affrontate lo stress influenza direttamente il vostro corpo. Il vostro compito è tranquillizzare la mente e calmare la vostra reazione fisica allo stress.

Confortare il corpo può aiutare a ripristinare un equilibrio naturale dopo un’invasione di ormoni dello stress e, di conseguenza, a regolare l’appetito.